Terra

Si giunga stanchi e sereni al tramonto,
saper ch’il dì seguente è un nuovo inizio,
che non ci esimerà da alcuno sconto.

O Dei, che non forniate alcun indizio;
son pronto a ogni sorpresa, ormai l’affronto,
so star sull’orlo del mio precipizio.

È giunta l’ora: la vita mi afferra,
saper cosa ci faccio sulla Terra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...