Nodulo Oscuro

Pietra sul petto che spinge sul cuore,
senza il potere di agire e fermare,
questa matassa che osa avanzare,
nodulo estraneo sì tronfio d’onore.

Ecco l’oscuro, che soffoca dentro,
fitte taglienti nell’alba nebbiosa,
ecco, rimembra in maniera impietosa,
quella gran colpa che al cuore fa centro.

Quanto dolore si abbatte a catena,
urta più anime un tempo vicine,
colpe, omissioni, che mai avranno fine,
nulla può farsi per toglier la pena.

Nodulo gonfio, nero ed oscuro,
resta lì, in stallo, non ti arrogare
questo diritto, lì non puoi stare,
abbi pietà del mio cuore ormai duro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...